Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, cambiamento climatico in Bolivia: raccolta fondi per aiutare gli indigeni

Più informazioni su

Genova. “Aiutiamo 5 mila indigeni boliviani a costruire migliori prospettive di vita!” E’ lo slogan dell’associazione genovese di cooperazione internazionale Progetto Sviluppo Liguria lancia una campagna di raccolta fondi per la realizzazione di un progetto, in partnership con il Programma ART delle Nazioni Unite, volto a fronteggiare l’emergenza determinata dal cambiamento climatico in Bolivia.

L’alternarsi di inondazioni e periodi di grave siccità sconvolge la produzione agricola alla base della sussistenza della popolazione e causa gravi livelli di malnutrizione soprattutto tra la popolazione indigena, che poggia la propria capacità di sopravvivenza proprio sul delicato equilibrio uomo-natura, compromesso dal cambiamento climatico.

Di fronte a tale scenario, è necessario quindi, da un lato, fornire risposte immediate ai bisogni della popolazione e, dall’altro, avviare processi capaci di innescare cambiamenti che migliorino in modo duraturo le condizioni di vita delle donne, degli uomini e dei giovani indigeni.

Pacha Mama nasce con queste finalità e prevede risultati di breve, medio e lungo periodo. Le azioni programmate, infatti, sono volte a contrastare la malnutrizione aumentando la produttività agricola, a frenare l’abbandono delle aree rurali promuovendo presso i giovani attività lavorative complementari all’agricoltura e a ottenere il rispetto dei diritti fondamentali delle comunità indigene formando dirigenti capaci di incidere sulle politiche pubbliche boliviane. Qualsiasi cifra è importante: con 50,00 euro, per esempio, è possibile finanziare un intero modulo di formazione in ceramica per un ragazzo indigeno.

Si può partecipare alla campagna con una donazione (bonifico bancario · IBAN: IT 08 I 06175 01400 00000 5859880, carta di credito · www.prosviliguria.org o assegno), causale “Pacha Mama” o creando un gruppo di sostegno al progetto coinvolgendo amici, parenti e/o colleghi di lavoro. Per informazioni: Progetto Sviluppo Liguria, 010 2478588 , prosvil.liguria@liguria.cgil.it, www.prosviliguria.org.