Genova, atti osceni di fronte all’asilo: due padri di famiglia arrestati sugli scogli della Foce - Genova 24
Cronaca

Genova, atti osceni di fronte all’asilo: due padri di famiglia arrestati sugli scogli della Foce

Educazione stradale bambini

Genova. Atti osceni, in pieno giorno, davanti all’asilo “Fata Morgana”: è successo di nuovo, a distanza di pochi giorni dall’ultimo blitz che aveva portato alla ribalta delle cronache le losche frequentazioni tra gli scogli di Puntavagno, zona conosciuta negli ambienti per incontri e attività a sfondo sessuale.

Oggi verso l’ora di pranzo, due uomini, un genovese di 59 anni, operaio e sposato con due figli, e un albanese di 55 anni, anche lui coniugato e con un figlio ma con alcuni precedenti penali specifici, sono stati sorpresi mentre si masturbavano reciprocamente e praticavano sesso orale di fronte alle finestre dell’asilo.

Le maestre atterite dallo scenario a cui avrebbero potuto assistere anche i bambini, hanno immediatamente chiamato i carabinieri. “Abbiamo colto i due uomini in piena flagranza di reato – spiega il comandante del nucleo radiomobile, Filippo Di Mitri – e questo nonostante i recenti clamori avessero posto la zona sotto i riflettori, con monitoraggi diffusi, i giardini controllati dalla protezione civile e l’allarme di genitori e insegnanti, preoccupati, avesse alzato il livello di attenzione generale”.

Domani i due uomini, arrestati per atti osceni, verranno giudicati per direttissima.