Quantcast
Cronaca

Genova, accoltellato buttafuori del “Crazy Bull”: l’aggressore ha le ore contate

Genova. Aveva solo detto ad un cliente di fumare la sigaretta fuori dal locale. E’ questa la “colpa” di Davide Siboldi, buttafuori del locale Crazy Bull di Sampierdarena.

Domenica di Pasqua, sono quasi le 2 di notte quando Davide vede un uomo accedersi una sigaretta all’interno del locale. Si avvicina, gli chiede di uscire ma l’uomo rapidamente estrae un coltello e gli sferra cinque colpi all’addome. Poi fugge.
Davide viene soccorso e ricoverato in prognosi riservata, una coltellata è andata molto vicina al fegato.

L’aggressore è ancora libero, ma pare che abbia le ore contate: il nucleo investigativo di Sampierdarena gli sta con il fiato sul collo.