Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Elezioni Zoagli, Macciò: “Sono sbalordito dalla scelta di Casaretto”

Zoagli. Sono tre le liste che si contenderanno la guida del Comune durante le prossime elezioni amministrative. Domani mattina il sindaco uscente Rita Nichel presenterà ufficialmente i suoi colleghi, mentre Cesare Macciò, che aveva annunciato la propria candidatura da più di un mese, depositerà la lista venerdì mattina.

Ma proprio all’ultimo minuto è spuntata una terza lista (Lista per Zoagli), quella capeggiata dal consigliere di minoranza Francesco Casaretto, in cui compagliono altri nomi noti della politica zoagliese, fra cui il capogruppo di opposizione Gian Giacomo Solari. Macciò, la cui squadra sarà formata da persone giovani e molti volti nuovi, si è dichiarato sbalordito da questa mossa. “E’ incredibile che a 4 giorni dalla data per la presentazione delle liste, Casaretto, che non ha mai smentito di essere in trattativa con la maggioranza, abbia deciso di correre da solo – spiega l’ex assessore a Istruzione, Certificazione ambientale e Energie alternative – questa scelta danneggerà ‘altra lista di opposizione, cioè la nostra, che è stata annunciata da molto tempo”.

In paese c’è addirittuta qualcuno che mormora di un possibile accordo tra Casaretto e la maggioranza, in cui milita anche il consigliere regionale Franco Rocca, per penalizzare la terza lista, che sarà composta da persona con un’età media compresa tra i 40 e i 45 anni. Tanti nomi nuovi appariranno nella compagine, ma anche un volto conosciuto della politica, cioè Anna Maria Bonali, attualmente consigliere di opposizione. “Il nostro programma è pronto, stiamo solo perfezionando gli ultimi dettagli – spiega Maccò – stiamo preparando la rottura con il consueto modo di fare politica in paese e anche se non abbiamo un vero e proprio slogan, mi piace dire che vorremmo ‘restituire Zoagli agli zoagliesi’”.