Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cornigliano, strada a mare pronta nel 2014, Farello: “Via l’ultimo imbuto nel Ponente”

Genova. Sessantacinque milioni di euro d’investimento di Anas e Società per Cornigliano e Genova nel 2014, finiti i lavori, avrà la nuova strada a mare. Mario Margini, assessore comunale ai lavori pubblici e Simone Farello, assessore al Traffico, lo hanno comunicato stamattina durante la presentazione di inizio lavori per la realizzazione del nuovo sottopasso di ponte Pieragostini.

“Stiamo stappando l’ultimo imbuto del traffico nel Ponente – ha sottolineato Farello – a metà maggio in conferenza dei servizi deliberante arriverà anche il Nodo di San Benigno”.
La realizzazione del sottopasso del valore di 2 milioni e 100 mila euro, che consentirà di raggiungere la futura strada a mare attraverso le aree ex Ilva, inizierà a maggio con la sistemazione di via Tea Benedetti e si concluderà il prossimo aprile. Durante i lavori la viabilità in via Tea Benedetti non sarà interrotta, ma verrà ridotta a una corsia. A fine maggio, a Genova Sampierdarena, inizieranno anche i lavori di rifacimento, 300 giorni la durata e 7 milioni di euro l’investimento, di via Buranello, via Cantore e via D’Aste.