Quantcast
Politica

Comunali 2011: a Orero Gianluca Ratto si presenta con “Libertà e Partecipazione”

Orero. “Libertà e partecipazione”, proprio come cantava Giorgio Gaber, “perchè nella Libertà io ci credo molto e sono liberale dalla nascita”. Parola di Gianluca Ratto, candidato alle elezioni comunali di Orero con una lista civica, appoggiata dal Pdl e dalla Lega Nord, chiamata proprio come la canzone di Gaber.

“Negli ultimi 10 anni – spiega Ratto – sono stati tanti i problemi irrisolti di Orero, è un paese piccolo, 600 abitanti, ma è comunque difficile amministrarlo, anche se la giunta ha latitato molto, senza chiedere finanziamenti quando era possibile e doveroso farlo. Oggi Orero è senza depuratore, il gas non arriva in tutte le frazioni, la linea internet non esiste. Sono interventi che se la lista ‘Libertà e Partecipazione’ otterrà la maggioranza di voti verranno eseguiti al più presto”.

Modernizzare Orero, questo il primo obiettivo di Ratto e dei candidati con lui alla lista. E modernizzare vuol dire focalizzarsi sui tre problemi fondamentali: “Non vogliamo scrivere 20 pagine di programma, come ha fatto l’amministrazione uscente, promettendo e non realizzando. Noi vogliamo essere la svolta per Orero, ci dedicheremo al depuratore di fondo valle, visto che siamo uno dei comuni ancora sprovvisti ed è assurdo. Riteniamo che sia indispensabile la rete del gas, deve coprire almeno il 90/95% del fabbisogno comunale. Senza dimenticare il progetto internet superveloce con un sistema di wi-fi. Infine il nostro comune ha bisogno di un centro sportivo per i bambini. Il Comune ne aveva promesso da anni uno grande, ma non è mai stato realizzato. Ne basta uno piccolo per soddisfare i giovani”.

Gianluca Ratto, nato a Pian dei Ratti, frazione di Orero, classe 1970, da anni è in politica. Nel 2004 riveste la carica di tesoriere di Forza Italia a Chiavari, dal 2005 al 2010 è coordinatore di Forza Italia, nel 2009 è delegato nazionale del Pdl.

“Orero è il mio paese, – prosegue Ratto –  sono nato e cresciuto a Pian dei Ratti i miei nonni erano di Pian dei Ratti e i nonni dei nonni dei miei nonni erano di Pian dei Ratti. Praticamente vivo da 21 anni a Chiavari, ho un negozio di specialità alimentari, ma amo il mio paese, le origini non si scordano mai. Vedere il mio paese abbandonato a se stesso mi fa male. Per questo motivo ho pensato ad un Gruppo Nuovo, che metta impegno e costanza e riporti Orero alla vita. ‘Libertà e Participazione’ è una lista in cui convergono persone deluse dall’opposizione e chi da sempre non condivide il pensiero dell’amministrazione uscente, l’età media è tra i 40 e i 50 anni”.

“Questa amministrazione ha abusato della parola ‘realizzazione’ e oggi quando dice ‘faremo’ non è più credibile. I cittadini di Orero non hanno più fiducia, non vogliono più essere presi in giro, desiderano voltare pagina. L’unica cosa che l’amministrazione uscente potrebbe fare, per il bene di Orero, è non ripresentarsi per non alimentare altri sogni e poi altre delusioni. C’è un tempo per tutto e per tutti, il tempo per l’attuale maggioranza è scaduto da un pezzo”.