Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Clandestinità, Sel: “Reato inumano e causa di sovrappopolamento carceri, Ue ristabilisce legalità”

Regione. “Oggi l’Europa ristabilisce un quadro di legalità e rispetto dei diritti umani ed è pertanto positivo che la Procura di Genova sollecitamente recepisca tale sentenza”. E’ il commento di Sel Liguria all’indomani della bocciatura del reato di clandestinità.

“Le carceri italiane e liguri sono afflitte dal cronico problema del sovrappopolamento come abbiamo potuto riscontrare anche durante le visite che abbiamo compiuto insieme all’avvocato Ballerini – aggiungono Matteo Rossi, consigliere regionale, e Simone Leoncini, coordinatore regionale – In tal senso avevamo denunciato la presenza di molte persone la cui permanenza nella struttura detentiva era causata dal reato di clandestinità, spesso sommato ad altri reati minori”.

“In tale occasione abbiamo ribadito come la norma Bossi-Fini fosse figlia di un’ideologia razzista, in contrasto con l’Europa e producesse effetti perversi anche per il buon funzionamento delle amministrazioni carcerarie”.