Quantcast
Cronaca

A Genova “La casa della parola”: una giornata per i diritti delle persone disabili

Genova. “C’è una fascia di persone, ancora più debole che oltre a tutti i problemi di una vita normale, deve fare i conti, tutti i giorni, con problemi fisici, psichici, che complicano spesso in maniera irrisolvibile, ogni necessità, ogni aspirazione, ogni desiderio”. Nell’anno Europeo del volontariato, il Gruppo Disabilità oggi ha organizzato un’intera giornata per promuomere i “diritti della cittadinanza attiva della persona disabile”, con lo scopo di raccontare il “diritto di abitare e le difficoltà che, invece, le persone adulte con disabilità, incontrano nell’aspirare, quando esistano le condizioni, ad una vita quanto più possibile autonoma e autogestita”.

Dopo il convegno di questa mattina alla biblitoteca Berio, oggi dalle 14.30 alle 19 in Piazza de Ferrari verrà allestito lo spazio interattivo “ La casa della parola”, dove letture dialoghi minispettacoli daranno voce al desiderio di autonomia di impegno e partecipazione che anche le persone con disabilità possiedono.

“La casa e le tre emanazioni collocate in via Xx Settembre – spiega il Gruppo Disabilità – sono state allestite con la collaborazione degli studenti dell’ Accademia Ligustica delle Belle Arti che hanno collaborato, nel più puro spirito di volontariato con i nostri ragazzi disabili. Questo, allo scopo di creare fin dalla progettazione un percorso di condivisione e collaborazione”.

Il riferimento alla Casa non è casuale. “Al contrario rappresenta uno dei problemi più sentiti da queste famiglie. La necessità di predisporre una realtà che tuteli e garantisca le cure necessarie a questi ragazzi, anche quando, per il normale corso della vita, i genitori verranno meno. Una realtà che vogliamo fortemente realizzare per evitare che in una condizione di urgenza, possa verificarsi o essere attuata qualche forma di segregazione che in mancanza di altre soluzioni, avrebbe solo il senso di rendere vano tutto l’ impegno di una vita spesa per alleviare, per quanto possibile, il peso di una vita certamente difficile e faticosa”.

Tra gli eventi in Piazza De Ferrari: Cabaret di Simonetta Guarino, “Il Living Theatre”, in residenza al Teatro Akropolis di Genova (dove replicherà lo spettacolo dal 7 al 12 Aprile) e poi canti del Coro Gau, letture di testi fatte dall’Associazione culturale Kummelekale e numerose proiezioni video.

“Tra le proposte c’è una raccolta di brani tratti dallo spettacolo andato in onda recentemente su Ausmerzen Action T4
Un progetto che nella Germania Nazista epurò oltre 100 mila disabili, considerati ‘bocche inutili da sfamare’.
Abbiamo voluto fare una provocazione, per riportare alla mente di tanti benpensanti da quali condizioni si partiva solo 70 anni fa. E quali crimini furono commessi, grazie alla complicità dell’indifferenza, dell’egoismo e dell’ignoranza.
Fortunatamente le condizioni sono radicalmente cambiate. In un percorso lento, costante, faticoso, i risultati ottenuti nella via di un pieno riconoscimento della realtà e dei diritti della disabilità in Italia e in tutto il mondo sono tanti ed importanti”.

“Essere un disabile non costituisce più una vergogna da nascondere. E finalmente – conclude il Gruppo Disabile -le Associazioni che fino ad oggi si sono occupate singolarmente delle problematiche afferenti a questa o quella disabilità, iniziano un percorso di collaborazione e di impegno comune. Perchè dietro ad ogni storia di un ragazzo o ragazza disabile, c’è una sofferenza tanto grande”.

Al gruppo disabilità aderiscono: Aism Genova, Alfapp – Ass. Ligure Pazienti Psichiatrici, Anffas – Ass. Famiglie Di Disabili Intellettivi E Relazionali – Onlus, Angsa Liguria – Ass. Nazionale Genitori Soggetti Autistici, Ass. Alzheimer Liguria, Gigi Ghirotti Genova – Onlus, Eval – Ente Volontariato Anspi Liguria, Fadivi E Oltre. Famiglie Disabili Vidoni E Oltre, Insieme Per Caso, Ali – ass. ligure ipoudenti sulle ali dell’udito, Le Querce Di Mamre, ass. Meglio Insieme Onlus, Prato – Ass. Onlus per il sostegno di persone con disagio psichico, psicologico, esistenziale, Semplicemente, Unione italiana lotta alla distrofia muscolare – sezione Genova, Centro Velico Interforze.