Quantcast
Politica

Soppressione degli Ato, Anci: “Ragionevole una proroga, ora non si sa chi gestirà acqua e rifiuti”

Regione. “Siamo il Paese delle proroghe e questa volta una proroga è inevitabile”. Così il segretario di Anci Liguria, Pierluigi Vinai, sulla riforma degli Ato.

“Con il 31 marzo non sapremo chi gestirà rifiuti e acqua – dice Vinai – Per questo l’emergenza va gestita ragionevolmente con una proroga sino a fine anno, in attesa di definire chi farà che cosa”.

Il processo di semplificazione istituzionale prevede la soppressione degli Ato e il conferimento, da parte delle Regioni, delle funzioni agli enti locali entro il 31 marzo prossimo. “Senza ulteriore indugio bisogna definire i processi di riorganizzazione post Ato: le competenze dei Comuni, la sinergia con le Province e quale ruolo giocherà la Regione” sottolinea Vinai.