Quantcast
Cronaca

Sciopero lavoratori aeroporto Colombo, Fit Cisl: “Ora è inopportuno”

Genova. Secondo la Fit Cisl lo sciopero dei dipendenti dell’aeroporto di Genova, proclamato da Filt-Cgil e Uil Trasporti per protestare contro la privatizzazione dello scalo del capoluogo ligure sarebbe “inutile”.

“La Fit-Cisl – si legge in una nota – vigilerà per la tutela occupazionale e di reddito delle lavatrici e dei lavoratori rispetto alle concrete ipotesi che si presenteranno da parte dei possibili partner privati, se e quando necessario, anche attraverso lo sciopero, ma ritiene immotivato chiamare i lavoratori alla mobilitazione in questa fase”.

La Fit, insieme alla Cisl di Genova, ribadisce che “il Comitato di Vigilanza previsto nel bando di gara ha il compito di verificare le coerenze in ordine alle connessioni di carattere urbanistico e pianificatorio. Contestualmente – prosegue il sindacato – va individuata una sede partecipativa dove, rispetto ai contenuti dei piani industriali che saranno presentati, anche il sindacato possa valutare e far valere a monte le ragioni del lavoro, per coniugare gli obiettivi dello sviluppo e della competitività con quelli dell’incremento dell’ occupazione e del reddito dei lavoratori”.