Santa Margherita L., De Marchi a Burlando: "Ridateci le deleghe per agricoltura e antincendio boschivo" - Genova 24
Economia

Santa Margherita L., De Marchi a Burlando: “Ridateci le deleghe per agricoltura e antincendio boschivo”

Roberto De Marchi

Santa Margherita L. Il Sindaco di Santa Margherita Ligure, Roberto De Marchi ha scritto una lettera aperta al Presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando, in merito allo scioglimento del Consorzio intercomunale Golfi Tigullio e Paradiso per la gestione delle deleghe in materia di agricoltura e antincendio boschivo e alla legge di riordino al vaglio della commissione regionale preposta.

Il comune fa sapere che, in seguito al ritiro delle deleghe sancito con legge regionale, il consiglio voterà la proposta di scioglimento nel corso della prossima seduta fissata in data lunedì 28 marzo.

Di seguito la missiva indirizzata al goverantore della Liguria:

“Ilustrissimo, in relazione allo scioglimento del Consorzio Golfi Tigullio e Paradiso per le deleghe in agricoltura e antincendio boschivo, sono a manifestarLe la mia adesione alle proposte formulate dal Presidente del suddetto Consorzio, dottor Stefano Chiesa, in occasione del vertice con la Commissione regionale preposta alla legge di riordino.
In particolare ritengo fondamentale mantenere sul territorio il Centro Intercomunale Antincendio Boschivo, il coordinamento e i servizi rivolti ai VAB, possibilmente presso l’Ente Parco di Portofino.
Ciò perché un eccesso di centralizzazione di queste funzioni potrebbe indebolire quel tessuto associativo, di carattere prettamente volontaristico, che per i Comuni del Tigullio e la Protezione civile rappresenta una risorsa di grande valore.
Sono dunque a sollecitare la sua sensibilità, che ho più volte avuto modo di apprezzare, affinché la soluzione individuata riesca a compenetrare gli obblighi di legge con l’attenzione alle istanze del nostro territorio”.