Santa Margherita capitale della musica: dall'ex ospedale nasce l'auditorium - Genova 24
Economia

Santa Margherita capitale della musica: dall’ex ospedale nasce l’auditorium

Santa Margherita 2

Santa Margherita. “Quella che porteremo all’attenzione del prossimo consiglio comunale è, con ogni probabilità, la delibera più importante e significativa degli ultimi decenni di storia amministrativa cittadina: una pratica che testimonia come sia possibile, compenetrare l’interesse privato con quello pubblico”.

Così il sindaco di Santa Margherita Ligure, Roberto De Marchi, sulla riqualificazione dell’ex vecchio ospedale di Via Roma, un edificio simbolo della storia cittadina che da decenni versa in completo stato di abbandono e che oggi si appresta ad essere riconvertito a fini abitativi per un totale di 38 appartamenti di cui 24 in semplice diritto di superficie, suddivisi in due corpi di fabbrica distinti, e 120 box interrati. “Ceduto dai Pii Istituti Riuniti nel 2002 in proprietà superficiaria per 99 anni alla Laurum s.r.l. – spiega il sindaco – il Vecchio Ospedale costituiva un corpo morto nel tessuto urbano del centro cittadino, un rudere sito a pochi passi dalla stazione ferroviaria, in una zona strategica sul piano dell’immagine turistica. L’interesse pubblico dell’intervento sarà cospicuo a partire dalla realizzazione nel corpo di fabbrica più antico dell’ex ospedale (campanile e cappella) di un auditorium della musica da 265 posti, con recupero dell’ingresso monumentale e della facciata in stile neo-classico, che sarà ceduto al Comune quale opera di urbanizzazione secondaria e la rinuncia a scomputare l’importo circa 2 milioni e 500 mila euro) dal contributo di urbanizzazione”.

“L’auditorium della Musica – commenta poi De Marchi – rappresenta una grande opera che dà il là a uno scenario peculiare e a una sfida che siamo pronti a raccogliere: accreditare Santa Margherita come una piccola capitale della grande musica, in fedeltà sia al suo passato che al suo presente. Il prestigio della Filarmonica cittadina e l’esistenza di una sezione musicale presso la scuola media V.G. Rossi tracciano un percorso che la pubblica amministrazione ha il dovere di ampliare e approfondire, sia per meglio caratterizzare l’offerta culturale rivolta al territorio che per rivolgersi a un target turistico mirato”.

L’auditorium, comprensivo di tutti i servizi per gli artisti e per il pubblico, sarà una sala progettata secondo precisi standard acustici e di comfort, polifunzionale ma ideale per la concertistica. Non solo: nell’ottica di favorire la residenzialità, la società Laurum s.r.l si impegna, per un periodo di 12 mesi dalla fine dei lavori, a riservare la vendita per una superficie di 550 metri quadri lordi, pari a 8 appartamenti e cioè al 20% del totale, a soggetti che presentino ben individuati legami anagrafici con Santa Margherita e che non siano titolari di diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione di un’altra casa di abitazione nel territorio di Santa Margherita o che comunque non siano titolari, su tutto il territorio nazionale, di tali diritti su altra casa di abitazione acquistata usufruendo delle agevolazioni fiscali previste per la prima casa. Per costoro il prezzo di acquisto è stato individuato in 4200 euro al mq , agevolazione accompagnata da precise penali in caso di vendita del bene prima dei termini stabiliti. La società si impegna infine a rendere agibili tutte le opere previste a progetto nell’arco di tre anni dall’inizio dei lavori.