Quantcast

Sanità, Montaldo ai precari Its e Gaslini: “Avviare le procedure per i concorsi”

Genova. “Avviare le procedure per i concorsi previsti per il 2011 nel piano per stabilizzare i precari dell’Ist e del Gaslini”. Questa la richiesta dell’assessore regionale alla salute, Claudio Montaldo, in una lettera indirizzata alle direzioni generali dei due IRCCS, dopo che il Ministero della salute ha dato il via libera ai due piani, condizionali alla disponibilità finanziaria e dei posti e, per quanto riguarda l’Ist, contestualizzandolo con il programma di unificazione con l’ospedale San Martino e l’Università.

Montaldo ha dato oggi la comunicazione ai rappresentanti dei precari dell’Ist, nel corso di un incontro svoltosi in Regione.

L’assessore ha aggiornato i lavoratori sulla sua richiesta all’Ist di “procedere con la preparazione delle procedure per i concorsi previsti nel 2011, effettuando una ricognizione con la direzione dell’ospedale San Martino sulle esigenze del nosocomio e sull’opportunità di dar vita ad un raggruppamento per filoni disciplinari, anche per ridurre il numero dei concorsi e così i costi e il disagio per i concorrenti”.

Montaldo ha anche richiesto all’Istituto Gaslini “l’attivazione del proprio piano per l’assunzione dei precari”. Il prossimo incontro tra assessorato alla salute, organizzazioni sindacali e il comitato precari si svolgerà a metà aprile e “servirà per esaminare nel merito quanto stabilito dalle rispettive direzioni”.