Sampierdarena, Rossi (LN): “Sgombero urgente dei nomadi in via Pietro Chiesa” - Genova 24
Altre news

Sampierdarena, Rossi (LN): “Sgombero urgente dei nomadi in via Pietro Chiesa”

sampierdarena

Sampierdarena. Davide Rossi, capogruppo della Lega Nord nel Municipio II Centro Ovest, ha presentato una mozione per richiedere lo sgombero dei rom da Via Pietro Chiesa e far rimuovere le numerose auto abbandonate, utilizzate da questi come dormitorio. “L’obiettivo è quello di donare una sana vivibilità nella zona, importantissima per la presenza del World Trade Center e dell’indotto commerciale circostante: negozi, bar e ristoranti”, dichiara Rossi.

“I cittadini e i residenti da un pò di mesi a questa parte lamentano la difficile convivenza con una trentina di individui di etnia rom, che hanno occupato e adibito a dormitorio quattro auto e due furgoni abbandonati, proprio in Via Pietro Chiesa da una azienda d’ appalto che operava per Poste Italiane e per il corriere Sda si legge nella mozione – difficile convivenza causata sia dal danneggiamento delle vetrine di alcune attività commerciali, come il proprietario del bar Le Cafè lamenta, alla quotidiana richiesta della questua, ai furti di oggetti personali  ai danni dei proprietari delle auto in sosta, all’espletamento pubblico di bisogni fisiologici, al consumo di rapporti sessuali all’ interno delle sopracitate auto abbandonate anche in pieno giorno, al furto continuato di materiali e merci dalla ditta Assimpianti”.

“Chiediamo al presidente, alla giunta e al consiglio ad attivarsi presso gli organi competenti, al fine di sgomberare i Rom da Via Pietro Chiesa una volta per tutte e rimuovere contestualmente gli autoveicoli abbandonati e occupati da questi, al fine di restituire una decorosa vivibilità agli operatori commerciali, ai residenti e ai lavoratori del WTC  nella Via in questione” conclude Rossi.