Quantcast
Altre news

Sampierdarena, due tartarughe a zonzo per strada: ora sono al sicuro

Sampierdarena. Un uomo era di ritorno da una visita a una zia, quando sul marciapiede di via del Campasso si imbatte in due tartarughe. “Che fare? Fa freddo e sa benissimo che le due tartarughe dovrebbero essere ancora ibernate (ma in questo periodo succede di tutto e quindi anche il risveglio delle tartarughe dal letargo) – spiegano i volontari dell’Enpa – chiama i vigili che non sanno assolutamente cosa dirgli, chiama altri uffici pubblici e picche, finchè un suo amico gli da il nostro numero”.

Presto fatto, dopo venti minuti le due splendide e sane tartarughe da terra sono arrivate presso la sede genovese dell’Enpa.
“Sono greche, presenti in tutto il mediterraneo, forse uscite da qualche giardino oppure dai terreni intorno alla zona del Campasso. Ma sono capitate vicino al traffico, ai negozi e ai piedi della gente – spiegano – Per ora sono sotto osservazione, il veterinario Damiani, ritiene di non aver mai visto due animali così sani e perfetti, c’è un forte dubbio che fossero tenute in casa. Finita la quarantena, appena verrà un tempo più clemente vedremo di riportarle nel territorio da dove sono venute, cercando di individuare un luogo ben protetto. Se invece, e può essere, le due.. sono andate a zonzo uscendo da un giardino sono a disposizione del proprietario che, come è ovvio, dovrà dimostrare che sono le sue”.

Per ora sono ricoverate in rettilario e sono buffissime perchè stanno incollate una all’altra.