Quantcast
Sport

Rugby, serie B: il Cus Genova paga un brutto avvio e non riesce a rimediare

Genova. Il Cus Genova è stato battuto nel recupero dell’11° turno in casa della Sertori Sondrio. Le due squadre non hanno brillato sul piano del gioco; a spuntarla sono stati i locali, vittoriosi per 13 – 0.

I primi venti minuti di gioco sono stati di marca locale e lì si è risolta la sfida. Antoniazzi per due volte ha centrato su calci piazzati i pali deli genovesi da posizione non facile, quindi è arrivata la meta del pacchetto di mischia, con la successiva trasformazione di Antoniazzi, ad incrementare il margine di vantaggio lombardo.

Qui si è fermata la carica dei sondriesi. Nel quarto d’ora conclusivo della frazione sono stati i biancorossi ad attaccare con maggiore insistenza, costringendo i giocatori di casa ad una difesa strenua per evitare di subire la meta.

Nel secondo tempo la Sertori è sembrata rinfrancata ed ha ripreso a macinare giocate d’attacco, senza tuttavia riuscire a trovare lo spunto per concludere in meta le sue azioni. Il Cus Genova guidato da Paul Martin ha dimostrato di avere una difesa solida, ma non ha saputo affondare i propri colpi. Quattro punti per i valtellinesi, nessuno per gli universitari.

Nell’altro recupero il Lumezzane ha vinto a Varese per 35 – 11. La classifica dopo 16 giornate:
1° Amatori Capoterra 67
2° Sertori Sondrio 60
3° Rugby Grande Milano 59
4° Cesin Cus Torino 54
5° Biella 37
6° Alessandria 36
6° Banco San Giorgio Cus Genova 36
8° Rovato 31
9° Unicalce Lecco 28
10° Lumezzane 24
11° Varese 19
12° Ospitaletto 14

Gli incontri del 17° turno, in programma domenica 27 marzo alle ore 15,30:
Lumezzane – Rovato
Rugby Grande Milano – Ospitaletto
Varese – Banco San Giorgio Cus Genova
Alessandria – Cesin Cus Torino
Amatori Capoterra – Biella
Unicalce Lecco – Sertori Sondrio