Quantcast
Politica

Regione, Monteleone: “Coordinamento primo passo per il nuovo polo di centro”

Genova. “Facciamo tutti parte della stessa maggioranza, non ci sono passaggi da uno schieramento all’altro né da un partito all’altro. Siamo in sintonia su molti temi, abbiamo votato insieme molti documenti e crediamo che un coordinamento tra i nostri gruppi possa portare a risultati migliori per la maggioranza e per la giunta Burlando”.

Rosario Monteleone, responsabile ligure dell’Udc, ha commentato così il coordinamento tra i gruppi di centro in Regione sancito oggi. Monteleone, regista dell’operazione politica, esclude al momento la nascita di un gruppo unico ma spiega che quello di oggi può essere il primo passo per la creazione di “un nuovo polo” di centro. Quanto alle elezioni comunali di Genova, “ogni appuntamento affrontato alla scadenza giusta. E’ prematuro dare delle risposte – ha detto Monteleone – ma è chiaro che alle amministrative, visto anche il sistema elettorale, non si può escludere nulla. In agenda non c’é però una lista autonoma, non l’abbiamo ancora presa in considerazione”.

“Per il momento la nuova alleanza si concentra sul lavoro da fare in Consiglio regionale. Abbiamo stabilito di vederci all’inizio di ogni settimana per verificare insieme quali siano le principali questioni da affrontare. Una delle prime riguarda il problema del personale delle Comunità Montane che devono chiudere. Siamo tutta gente proveniente dal territorio e che ha un forte legame con il territorio – ha concluso – e la nostra azione continuerà a svolgersi con l’obiettivo cercare di rispondere alle esigenze di molti elettori. C’é un 40% di cittadini che non si esprime e non ci possiamo preoccupare di loro solo sotto elezioni. Dobbiamo governare e vogliamo farlo confrontandoci con i cittadini”.

Più informazioni