Regione, Chiesa: “Garantire e potenziare il 118 Tigullio Soccorso” - Genova 24
Altre news

Regione, Chiesa: “Garantire e potenziare il 118 Tigullio Soccorso”

Regione Liguria

Levante. “Gli organi stampa hanno evidenziato il possibile trasferimento della centrale operativa del 118 Tigullio soccorso situata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Lavagna, nell’ambito della razionalizzazione delle risorse in corso per quanto riguarda la sanità”. Il consigliere regionale Ezio Chiesa ha presentato stamane una interrogazione al presidente della giunta regionale Claudio Burlando per conoscere se corrisponde al vero quanto pubblicato e, eventualmente, quali iniziative la Regione Liguria intende assumere per assicurare la massima efficienza del servizio affinché le persone residenti nel Tigullio non finiscano per essere penalizzate.

“L’attuale centrale operativa del 118 era nata nel 1996 e in tutti questi anni ha fornito un servizio tempestivo alla popolazione del Tigullio e dell’entroterra – afferma Chiesa – anche grazie al lavoro svolto dagli operatori telefonici, personale qualificato il quale per compiere tale mansione ha effettuato appositi corsi e numerosi aggiornamenti, vista la particolare delicatezza che il ruolo comporta”

Se il progetto dovesse andare in porto, gli operatori rischiano di essere trasferiti alla centrale operativa di Genova destinata pertanto a ricevere anche tutte le chiamate provenienti dal Tigullio. “In seguito di tale operazione, soprattutto nel periodo estivo quando le chiamate provenienti dal Tigullio sono numerose – conclude Chiesa – potrebbe registrarsi il rischio di pericolosi ritardi, causati da una sola centrale operativa provinciale, costretta a subire una mole di lavoro notevole, con conseguenze perdite di tempo”.