Quantcast
Cronaca

Protesta Teatri: domani incontro con i capigruppo in Regione

Regione. Dopo la protesta pacifica dei Teatri, che questa mattina hanno occupato simbolicamente Palazzo Ducale, dove si teneva la seduta solenne dei tre consigli in onore delle celebrazioni per l’Unità d’Italia, Antonino Miceli, capogruppo del Partito Democratico in Regione, condividendo i motivi della protesta, ha accolto la richiesta dei manifestanti di incontrare domani i capigruppo consiliari in Regione.

Alla proposta hanno aderito anche altri capigruppo presenti. L’incontro si terrà domattina alle 9,30 nella sala adiacente il Consiglio regionale (via D’annunzio 40, Genova).

“In vista di questo imminente confronto – hanno dichiarato i Consiglieri Aldo Siri e Lorenzo Pellerano, Lista Biasotti – il nostro Gruppo Consiliare desidera formulare una proposta: realizziamo uno strumento di raccordo tra chi fa cultura ed i diversi enti che – pur nelle difficoltà di bilancio – mettono a disposizione risorse in questo settore (Regione, Provincia, Comuni interessati) affinché, con la massima trasparenza, siano quantificabili le risorse pubbliche ad oggi disponibili e se ne decida il più razionale e concordato utilizzo. A tale tavolo potrebbero sedere anche fondazioni bancarie e altri sponsor privati, ma è bene partecipino soprattutto i rappresentanti dei diversi ambiti della cultura (teatri, compagnie, festival…). Per progettare una politica culturale condivisa occorre prima di tutto mettere sul tavolo e condividere tutti i numeri”.

“Per quanto di nostra competenza ci attiveremo per difendere questo settore, ma per attivare nuovi canali di finanziamento pubblico e privato dobbiamo dimostrare che viene speso al meglio quanto già disponibile e Genova si propone come un unico sistema culturale”.