Pallavolo, serie A2: la Carige Genova non lascia scampo al Club Italia - Genova 24
Sport

Pallavolo, serie A2: la Carige Genova non lascia scampo al Club Italia

Carige Genova – Gherardi Svi Città di Castello

Genova. La Carige batte il Club Italia, raggiunge quota 50 punti e conferma il proprio 5° posto in classifica. La squadra allenata da Horacio Del Federico e Claudio Agosto si assicura come minimo la 7° posizione e quindi salterà il primo turno dei playoff. Le ultime due giornate contro l’Edilesse Conad Reggio Emilia e a Segrate chiariranno il piazzamento finale del sodalizio genovese.

La rotonda vittoria contro il team dell’Aeronatica Militare nasce dell’ennesima bella prestazione corale di tutta la formazione, gestita alla perfezione dai suoi tecnici. L’ottimo lavoro svolto in settimana dallo staff biancoblu, ed in particolare dal fisioterapista Carlo Ramponi, ha consentito al tecnico argentino Del Federico di schierare il sestetto più usuale con Nuti in regia, Paoletti opposto, Ogurcak e Mercorio schiacciatori, Di Franco e Pecorari centrali, Zappaterra libero. L’unico indisponibile è Antonov che potrebbe essere a disposizione già domenica.

L’allenatore laziale Schiavon, privo dell’opposto titolare Vettori, schiera l’esperto De Giorgi alzatore, Della Corte opposto, Lanza e Fedrizzi schiacciatori, Postiglioni e Mazzone centrali e Pesaresi libero.

La squadra genovese parte con il piede giusto contro una formazione giovane con giocatori promettenti che stentano però ad entrare in partita. Si va subito sul 3 – 0. La difesa avversaria non riesce a contenere l’irruenza di Paoletti, Schiavon prova a sostituire Fedrizzi con Lirutti ma alla seconda interruzione tecnica il divario tra le due squadre continua ad essere consistente: 16 a 9. Anche il cambio di diagonale chiesto dall’allenatore veneto sul 20 – 13, con Paris su De Giorgi e Pinelli su Della Corte, non dà i risultati sperati. La seconda linea biancoblu ha il merito di rimanere concentrata e riesce a neutralizzare gli attacchi di Mazzone e Lirutti, tra i più efficaci del Club Italia. Groppi, entrato al posto di Nuti sul 21 – 14, va al servizio e mette a segno due aces. Pecorari e compagni archiviano agevolmente il primo set con un 25 a 14.

Al ritorno in campo nel Club Italia è confermato Lirutti. L’inizio è una fotocopia del set precedente, con un rapido 4 – 1. Paris entra su Della Corte per scuotere i compagni, ma sono sempre i genovesi i protagonisti della partita: Paoletti macina punti, Di Franco a muro diventa invalicabile. Sul 14 – 9 esce Lanza ed entra Fedrizzi, mentre tra i liguri Manassero rileva Ogurcak. Zappaterra è bravo in fase difensiva e il vantaggio continua a crescere (16 – 10, poi 22 – 13). A fine set spazio per il giovane Donati, molto applaudito dalla tifoseria genovese, che con un muro a uno su Paris chiude il secondo parziale.

Manassero parte titolare nel terzo set, così come il centrale Sperandio al di là della rete. Dal 5 a 1 iniziale i ragazzi guidati da Schiavon provano ad accorciare sospinti da Mazzone, il quale sfrutta i suoi 207 centimetri per piazzare due muri imperiosi, ma è solo uno sprazzo di luce. La Carige resta avanti. Sul 13 – 7 Groppi ritorna in regia e serve con il consueto entusiasmo i suoi attaccanti. Un lieve calo di tensione costringe Del Federico e Agosto a chiedere un time-out ed il cambio di rotta è subito evidente. In pochi minuti il tabellone segna 20 – 14 per la squadra di casa, trascinata da un super Manassero (100% in attacco). Donati torna in campo, il pubblico apprezza la grinta dei suoi beniamini e la gioia del Palafigoi esplode quando il giovane genovese mette a segno il punto decisivo per il 25 a 20 che chiude il match.

Il tabellino:
Carige Genova – Club Italia Aeronatica Militare Roma 3 – 0
(Parziali: 25/14 25/15 25/20)
Carige Genova: Nuti 2, Paoletti 13, Mercorio 7, Ogurcak 4, Di Franco 9, Pecorari 9, Zappaterra, Groppi 2, Manassero 6, Donati 3, Boroni ne, Antonov ne. All. Del Federico – Agosto.
Club Italia Aeronatica Militare Roma: De Giorgi 1, Della Corte 1, Fedrizzi 2, Lanza 4, Mazzone 7, Postiglioni 2, Pesaresi, Pinelli 2, Paris 9, Lirutti 9, Sperandio, Vettori ne. All. Schiavon.
Arbitri: Maurina Sessolo (Fontanelle) e Massimo Piubelli (Soave).

I risultati del 28° turno:
Edilesse Conad Reggio Emilia – Ngm Mobile Santa Croce 1 – 3 (20/25 25/22 19/25 18/25)
Gherardi Svi Città di Castello – Globo Banca Popolare Frusinate Sora 3 – 2 (25/15 30/32 24/26 25/18 15/12)
Phyto Performance Padova – Sir Safety Perugia 3 – 0 (25/19 26/24 25/19)
Volley Segrate – Energy Resources Carilo Loreto 3 – 0 (25/20 25/20 28/26)
Carige Genova – Club Italia Aeronatica Militare Roma 3 – 0 (25/14 25/15 25/20)
CheBanca! Milano – Eurogroup Gela 3 – 0 (25/17 25/21 25/21)
Pallavolo Pineto – Canadiens Mantova 2 – 3 (25/19 25/23 16/25 25/27 13/15)
Marcegaglia Cmc Ravenna – Geotec Isernia 3 – 2 (25/15 30/32 24/26 25/18 15/12)

La classifica a 2 giornate dal termine:
1° Phyto Performance Padova 71
2° Marcegaglia Cmc Ravenna 69
3° Gherardi Svi Città di Castello 52
4° Ngm Mobile Santa Croce 52
5° Carige Genova 50
6° Volley Segrate 49
7° Energy Resources Carilo Loreto 44
8° Edilesse Conad Reggio Emilia 43
9° CheBanca! Milano 42
10° Globo Banca Popolare Frusinate Sora 42
11° Geotec Isernia 40
12° Eurogroup Gela 32
13° Canadiens Mantova 29
14° Sir Safety Perugia 27
15° Pallavolo Pineto 21
16° Club Italia Aeronatica Militare Roma 9

Gli incontri del 29° turno, in programma domenica 27 marzo alle ore 18,00:
Pallavolo Pineto – CheBanca! Milano
Eurogroup Gela – Gherardi Svi Città di Castello
Phyto Performance Padova – Marcegaglia Cmc Ravenna
Sir Safety Perugia – Canadiens Mantova
Carige Genova – Edilesse Conad Reggio Emilia
Globo Banca Popolare Frusinate Sora – Volley Segrate (sabato 26 ore 20,30)
Club Italia Aeronatica Militare Roma – Ngm Mobile Santa Croce
Geotec Isernia – Energy Resources Carilo Loreto