Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Miglior “Piano Strategico-Operativo” dei Giovani Industriali: ieri la premiazione a Bologna

Genova. Nell’ambito delle Assise Generali di febbraio a Bologna sono stati premiati i progetti vincitori del “III Premio Nazionale di Marketing Associativo e Comunicazione” sul tema “Merito e cambiamento per la crescita”, promosso dal Comitato Rapporti Interni del movimento giovanile a livello nazionale e dedicato alle più innovative azioni di comunicazione e promozione delle attività e dei valori del Gruppo Giovani in ogni territorio.

Hanno partecipato alla selezione più di 40 progetti in rappresentanza di circa 50 Gruppi territoriali. Tutte le ragioni italiane sono state rappresentate, la Liguria ha preso parte all’iniziativa per la prima volta nella sua storia con il progetto presentato dal Gruppo genovese e intitolato “Play. Protagonisti in città” che è stato selezionato tra i primi cinque e si è aggiudicato il premio per il migliore “Piano Strategico-Operativo”.

“Siamo molto soddisfatti del riconoscimento che abbiamo ottenuto – dichiara Nicoletta Viziano, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Genova – perché è la dimostrazione che il Gruppo sta lavorando bene. Il progetto che abbiamo presentato è l’insieme delle nostre attività per il triennio 2009-2011 e ben rappresenta i nostri obiettivi e la nostra strategia di azione”.

Il progetto è stato disegnato da un gruppo di lavoro coordinato da Ivan Pitto e coadiuvato da Sara Di Paolo, che ne hanno curato l’impostazione e la presentazione. Il titolo “Play. Protagonisti in città” già racchiude in sé la tematica di marketing associativo che ne costituisce la base: diventare interlocutori di riferimento per il nostro territorio e per le autorità partecipando in modo innovativo, costruttivo e propositivo al dibattito sul futuro di Genova. Le azioni proposte sono tutte riconducibili alla volontà di costruire un gruppo unito e capace quale fattore chiave per elaborare proposte innovative diventando “protagonisti” del dibattito cittadino. Il progetto è suddiviso in due macro-obiettivi, correlati tra loro: il primo, “Play.per la Città” si propone di diventare interlocutori di riferimento nei confronti delle istituzioni e degli enti locali, dei “senior” di Confindustria, dei giovani delle altre categorie produttive, del pubblico e degli opinion leader, in particolare i media. Il secondo “Play.per l’Associazione” ha l’obiettivo di aumentare il numero degli iscritti, rendere ognuno partecipe e attento, attivare azioni formative volte a rafforzare conoscenze e competenze all’interno del gruppo.

I vincitori degli altri riconoscimenti in palio sono stati: il Gruppo di Padova per il miglior uso di strumenti di marketing non convenzionali; il raggruppamento composto dalle territoriali di Frosinone, Latina, Rieti, Roma, Viterbo, L’Aquila, Pescara e Teramo per le migliori idee di marketing e comunicazione; il Gruppo Giovani di Napoli per la migliore analisi di sostenibilità; le territoriali di Monza e Brianza per la migliore identificazione con i valori del movimento. I Giovani Imprenditori di Brescia si sono aggiudicati il Primo Premio presentando il progetto che meglio ha racchiuso tutti i parametri indicati.