Liguria, nube tossica: le rassicurazioni degli esperti - Genova 24
Altre news

Liguria, nube tossica: le rassicurazioni degli esperti

fumo tossico

Liguria. Alla luce dell’imminente transito sull’Italia della nube contenente particelle radioattive scaturita dall’esplosione nella centrale in Giappone, cresce la paura in Liguria, ma dopo le rassicurazioni degli assessori regionali all’Ambiente e alla Salute, Renata Briano e Claudio Montaldo, arrivano anche quelle degli esperti.

L’Associazione medici endocrinologi (Ame), l’Associazione italiana medicina nucleare (Aimn) e l’Associazione italiana tiroide (Ait, infatti, scendono in campo per spiegare la situazione. “Vogliamo rassicurare la popolazione che si trova nel nostro paese sul fatto che, a oggi, non esiste alcun rischio di contaminazione”, spiegano in una nota congiunta.

“Non è raccomandata alcuna misura terapeutica o preventiva – continuano – poiché il livello di radioattività è estremamente basso e non eccede in maniera significativa la normale esposizione ambientale”.

Più informazioni