Quantcast
Cronaca

Libia: porti chiusi, il governo indiano non può noleggiare il traghetto “La Superba”

Genova. Il governo indiano non potrà più noleggiare la Superba, il traghetto da 50 mila tonnellate della compagnia Grandi Navi Veloci.

La nave, con la quale New Delhi intendeva rimpatriare dalla Libia i suoi cittadini, è stata disdetta per la decisione di Tripoli di chiudere i porti a questo genere di missioni.

“Stavamo scrivendo il contratto – ha spiegato l’amministratore delegato della compagnia, Roberto Martinoli – ma la procedura si è interrotta perchè la Libia ha interdetto i suoi porti alle missioni di rimpatrio”.

Martinoli ha anche spiegato come Grandi Navi Veloci abbia ricevuto altre richieste dalla Tunisia, ma al momento ogni trattativa è ferma.

“Ci sono problemi legati alle norme sull’immigrazione – spiega – che ci impediscono di portare in Europa cittadini orientali. I Paesi, inoltre, preferiscono effettuare i trasferimenti per via aerea. Se, però, i cieli della Libia dovessero essere interdetti ai voli, siamo pronti a riproporre questo genere di servizio”.