Imprese liguri, la proposta di Confartigianato: "Abrogate tassa di concessione" - Genova 24
Economia

Imprese liguri, la proposta di Confartigianato: “Abrogate tassa di concessione”

Toti, Grasso, Costi confartigianato

Genova. A margine del convegno organizzato a Genova da Unioncamere Liguria sulla “Direttiva servizi”, il presidente di Confartigianato Liguria Giancarlo Grasso ha lanciato una proposta alla Regione: abrogare la tassa di concessione sulle nuove imprese.

“Il tributo – spiega Grasso – oltre ad appesantire gli oneri fiscali a carico delle aziende, costituisce un ostacolo all’opera di semplificazione in corso dato che è l’unico versamento che non può essere fatto per via telematica. Inoltre la Liguria è una delle poche regioni che ne chiede ancora il pagamento”.

Secondo la classifica stilata dall’ufficio studi di Confartigianato su dati 2010, tre su quattro delle province liguri sono nella colonna in cui la macchina della burocrazia è più lenta. La migliore tra le quattro è Imperia al 49mo posto, seguita da Savona (51) e Genova (62). La Spezia si piazza al 92mo posto su 103 province, seguita solo da città del Sud e da Roma (al penultimo posto).