Altre news

Il Psi ligure festeggia i 150 anni dell’Unità d’Italia: tricolore esposto in tutte le sedi

Liguria. Domani l’Italia e gli italiani, festeggiano i 150 anni dell’unità nazionale e i Socialisti liguri festeggiano questa ricorrenza, con l’orgoglio di chi ha contribuito a quest’unità.

“La storia del socialismo italiano si integra con quella del risorgimento, delle lotte dei contadini e dei lavoratori, la nascita delle leghe, il sindacato e il movimento cooperativo, protagonisti nell’antifascismo, nella resistenza, nella stesura della costituzione repubblicana e nella ricostruzione nazionale – spiega il Psi ligure – Fino a giungere agli anni del  centrosinistra, periodo di grandi riforme: la scuola, la sanità pubblica o lo statuto dei lavoratori, stagione di  battaglie per i diritti civili come quella del divorzio o dell’aborto fino al ritrovato orgoglio nazionale con la presidenza del Savonese Sandro Pertini. Non vi è revisionismo o ‘casuale’ dimendicanza che possa togliere al socialismo ed ai socialisti italiani questo ruolo”.

“La Liguria, in questi 150 anni, ha dato un contributo fondamentale all’Italia unita, dalla storica partenza dei garibaldini da Quarto, durante l’antifascismo e nelle grandi lotte operaie e per la difesa della costituzione di cui ne siamo italiani orgogliosi – continuano – domani, per onorare questa ricorrenza,  tutte le sedi e i circoli socialisti della Liguria esporranno il tricolore nazionale e, simbolicamente, in memoria di tutti i padri fondatori e i protagonisti di questi 150 anni, il Psi ligure deporrà una corona di fiori con la coccarda tricolore a Stella sulla tomba di Sandro Pertini e nelle città di  Genova, Imperia, La Spezia, Savona e in tanti comuni della nostra regione,  ai monumenti dedicati al socialista Giuseppe Garibaldi”.

Il segretario regionale del Psi Maurizio Viaggi e il presidente regionale Maurizio Spanò, ricorderanno quest’anniversario, sabato 19, con i compagni ed i simpatizzanti, presso la sezione Psi di Quarto.