Genova, tentò di investire gestori night e carabinieri: chiesta convalida dell'arresto - Genova 24
Cronaca

Genova, tentò di investire gestori night e carabinieri: chiesta convalida dell’arresto

Aula di tribunale

Genova. Chiesta la convalida dell’arresto per il genovese 43enne che, alterato dall’alcol, l’altra notte ha cercato di investire i gestori di un night club perchè l’avevano allontanato dal locale a causa della sua ubriachezza. L’uomo dovrà rispondere dell’accusa di tentato omicidio, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.

L’episodio è avvenuto in via Bobbio dove l’uomo, alla guida di una Fiat Bravo, ha atteso che i gestori chiudessero il locale e salissero sulla loro vettura per poi speronarli. Quando sono scesi per constatare i danni, ha nuovamente messo la prima cercando di investirli. A quel punto, chiamati dai due gestori, sono intervenuti i militari del nucleo radiomobile contro cui si è avventata nuovamente la Fiat Bravo: per fermare la follia dell’uomo, i militari hanno deciso di sparare un colpo di pistola contro la carrozzeria dell’auto. Sceso dalla macchina, l’uomo ha comunque opposto resistenza, sferrando calci ai militari.