Genova: tenta il suicidio trapanandosi il cranio, salvata dal marito - Genova 24
Cronaca

Genova: tenta il suicidio trapanandosi il cranio, salvata dal marito

macchina

Genova. Si è sfiorata la tragedia la notte scorsa in un appartamento di Albaro. Una donna di 57 anni ha tentato di togliersi la vita trapanandosi il cranio con un trapano elettrico.

Soltanto grazie al pronto intervento del marito e della figlia che hanno sfondato la porta del bagno, la donna è stata fermata. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile e gli uomini del 118 che hanno subito trasportato la donna al San Martino dove è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico.

L’aspirante suicida, era già da tempo in stato di depressione. Ieri, si era chiusa in bagno dicendo di voler sistemare le mensole, ma aveva poi tentato di uccidersi. La donna per ora è in prognosi riservata.