Genova, sorpresi a imbrattare muri fronteggiano i poliziotti: sei denunciati - Genova 24
Cronaca

Genova, sorpresi a imbrattare muri fronteggiano i poliziotti: sei denunciati

scritte muri

Genova. Stavano imbrattando i muri di un palazzo in via Bobbio, all’angolo con via Canevari, ma la loro bravata si è conclusa con una denuncia. Questa notte, infatti, personale delle volanti della Questura e del Commissariato San Fruttuoso è intervenuto dove era stato segnalato un gruppo di giovani, con indosso caschi da motociclista, che stavano imbrattando con vernici i muri dell’istituto scolastico Firpo.

All’arrivo della prima volante il gruppo di ragazzi è fuggito lungo via Bobbio e uno di loro ha lanciato una pietra che ha colpito l’autovettura di servizio, rigandola su una fiancata. Poco dopo parte del gruppo si è ricostituito ed è ritornato verso i poliziotti, fronteggiandoli brandendo dei bastoni, ma il suono delle sirene delle altre volanti in avvicinamento li ha fatti desistere e fuggire.

Sul posto sono stati sequestrati tre bastoni, varie pietre e latte di vernice. Le ricerche in zona hanno poi consentito di individuare e identificare sei giovani, tutti genovesi, di età compresa tra i venti e i ventotto anni, cinque dei quali con precedenti ed in particolare due con a carico provvedimenti di Daspo, trovati con tracce di vernice fresca sui vestiti o sulle scarpe. I sei sono stati tutti denunciati per danneggiamento aggravato in concorso.