Quantcast
Cronaca

Genova, “shopping” con denuncia per due ladri di abbigliamento

Genova. Nei negozi aperti la domenica due sono stati i tentativi di furti. Il primo, intorno alle ore 13, nel negozio Benetton del centro commerciale Fiumara, dove un 25enne rumeno è entrato in camerino per provare due paia di pantaloni ed è uscito con un solo paio in mano, che non essendo di suo gusto ha posato su uno scaffale per poi allontanarsi dal negozio.

Ma dopo aver raggiunto le casse è stato fermato dalla vigilanza, ha ammesso il furto e ha restituito i pantaloni del valore di 40 euro. All’interno del camerino aveva staccato la placca antitaccheggio nascondendola nei pantaloni lasciati in negozio e poi ha indossato il capo scelto sotto ai propri vestiti. Ma è stato scoperto e denunciato per furto.

In pieno pomeriggio una volante ha invece denunciato una donna di 46 anni ucraina, che ha oltrepassato le casse con indosso un pantalone del valore di 70 euro a cui aveva rotto la placca antitaccheggio.

La donna, però, non credeva che potesse esserci una seconda placca adesiva nascosta che ha fatto suonare l’allarme delle barriere. Fermata dagli addetti alla sorveglianza, ha ammesso davanti ai poliziotti il furto e riconsegnato i pantaloni.