Genova: prende a testate e a calci l'arbitro che l'ha espulso - Genova 24
Cronaca

Genova: prende a testate e a calci l’arbitro che l’ha espulso

calcio

Genova. Aveva deciso di alzare il cartellino rosso: espulsione piena. Per lui, giocatore del Cella, non era possibile non poter restare in campo fino alla fine della partita.

Per questo motivo al cartellino rosso dell’arbitro ha reagito mandandolo in ospedale. E’ accaduto su un campo di Prima categoria a Genova Cornigliano. Il Cella stava perdendo 3-0 con il Via dell’Acciaio nella partita del girone C quando l’arbitro ha espulso uno dei giocatori del Cella, il quale non l’ha presa bene.

Si è avvicinato all’arbitro e gli ha dato una testata spaccandogli il setto nasale. Quindi, vedendolo a terra, l’ha preso a calci. La partita è stata sospesa, l’arbitro è finito in ospedale.