Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, parte Palacomieco: il ciclo e il riciclo della carta percorrendo 150 anni di unità d’Italia foto

Genova. È partita oggi a Genova, da piazza Caricamento, la nuova edizione del Palacomieco, la struttura itinerante che porta in tutte le piazze d’Italia il ciclo del riciclo della carta e cartone, per raccontare con la mostra ‘La carta unisce gli italiani’ il ruolo fondamentale che questi materiali hanno avuto nella formazione dell’opinione pubblica e dell’identità nazionale.

L’iniziativa sponsorizzata da Fieg (Federazione italiana editori giornali), Assocarta e Assografici, ripercorrerà idealmente il cammino dei Mille. Dopo la partenza di Genova, infatti, sarà la volta di Marsala (dal 31 marzo al 3 aprile), Messina (dal 7 al 10 aprile), Reggio Calabria (dal 14 al 17 aprile), Salerno (dal 29 aprile al 3 maggio) per concludersi a Roma il 5 maggio.

Presenti all’incontro anche l’assessore regionale all’Ambiente, Renata Briano e gli assessori Carlo Senesi e Sebastiano Sciortino.

“Questa iniziativa – ha affermato la Briano – ha un significato importantissimo perché porta a Genova un riflessione fondamentale sul ruolo della raccolta differenziata. Si spiega come i rifiuti possono diventare risorse e come i materiali possono essere riciclati. Un progetto che si rivolge al grande pubblico e anche al mondo della scuola. La parte educativa è essenziale perché non esistono buone pratiche senza educazione e nello stesso momento non è utile fare educazione senza fornire servizi adeguati. Per noi – ha concluso l’assessore all’Ambiente – è un ulteriore passo avanti e intendiamo portare queste buone pratiche su tutto il territorio”.

Guide specializzate in educazione ambientale, per l’occasione vestite con le storiche giubbe rosse dei garibaldini, hanno accompagnato i visitatori all’interno delle strutture itineranti evidenziando il peso fondamentale che la carta continua ad avere nella società contemporanea e ricordando l’importanza della raccolta differenziata.