Genova, Monsignor Pelvi consacra la chiesa della Capitaneria di Porto - Genova 24

Genova, Monsignor Pelvi consacra la chiesa della Capitaneria di Porto

capitaneria di porto

Genova. Era il 13 marzo del 2004 quando il presidente della Cei, Cardinale Angelo Bagnasco, allora Arcivescovo e Ordinario militare per l’Italia, officiò la cerimonia di dedicazione dell’Altare della Chiesa parrocchiale della Capitaneria di porto di Genova. Domani, dopo sette anni dalla sua inagurazione, e dopo la recente conclusione dei lavori di ristrutturazione dello stabile sede del Comando del porto di Genova,  la cappella sarà consacrata definitivamente nel corso di una solenne cerimonia dall’Arcivescovo Mons. Vincenzo Pelvi, Ordinario Militare per l’Italia.

L’altare della chiesa è dedicato al Sacro Cuore di Gesù ed a San Francesco Maria da Camporosso, il Padre Santo, del quale custodisce al suo interno una reliquia.

Il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, Ammiraglio Ispettore Capo (CP) Marco Brusco, già Comandante del Porto di Genova, insieme al Direttore marittimo della Liguria e attuale Comandante, Ammiraglio Ispettore (CP) Felicio Angrisano, attenderanno l’Alto prelato ed il Cappellano militare Mons. Giovanni Denegri, alla cima del grande mosaico che, descrivendo con le sue tessere il “mare nella storia”, porta all’ingresso principale della sede del Comando.
Monsignor Denegeri celebrerà la Santa messa nella Chiesa parrocchiale della Capitaneria di porto, settimanalmente, ogni giovedì nonché in occasione della festività principali.