Quantcast
Cronaca

Genova, furti in negozio: 1670 euro in prodotti di cosmesi e 16 scatole di tonno

Genova. E’ stato forse indirizzato dalla moglie o dalla fidanzata il rumeno di 53 anni che ieri mattina ha tentato di rubare alcune creme per il viso dal negozio Upim di via Sestri. Forse la compagna si era accorta di avere qualche ruga in più, da lì l’idea di rubare prodotti di cosmesi e profumi fino a raggiungere un valore di 1670 euro, perchè si sa, la bellezza non ha prezzo.

L’uomo ha nascosto il bottino nella borsa nera che portava a tracolla, ma gli addetti alla vigilanza se ne sono accorti e hanno chiamato la polizia, che hanno arrestato l’uomo per furto aggravato.

Episodio analogo, anche se al centro del furto ci sono stati dei pacchi di tonno, al supermercato Carrefour di piazza Villa. Qui un rumeno di 48 anni ha raggiunto le casse e pagato regolarmente due pacchi di pasta e una confezione di sugo, ma ha omesso di pagare le 16 scatole di tonno, del valore di 117 euro, che aveva preso e nascosto in una scatola. La polizia, intervenuta sul posto, ha denunciato l’uomo per furto.