Genova, folle di gelosia accoltellò la moglie: chiesto rinvio a giudizio - Genova 24
Cronaca

Genova, folle di gelosia accoltellò la moglie: chiesto rinvio a giudizio

Aula di tribunale

Genova. In preda alla gelosia avrebbe tentato di uccidere la moglie, colpendola a collo e viso con un coltello: oggi per il domenicano di 33 anni accusato di tentato omicidio il sostituto procuratore Silvio Franz ha chiesto il rinvio a giudizio. L’episodio risale a questa estate, nei pressi del cimitero di Ronco Scrivia: a metà luglio, l’uomo inziò a litigare in macchina con la moglie alla presenza dei figli, poi la fece scendere e in un crescendo di violenza la sfregiò con il coltello provocandole due lunghe e profonde ferite.

Dopo di che si allontanò con i figli lasciando la donna ferita in mezzo alla strada. Soccorsa da due automobilisti, la moglie del domenicano è stata sottoposta a un intervento chirurgico e giudicata guaribile in 40 giorni. Per l’uomo, raggiunto nella sua abitazione dai carabinieri, è scattata prima la denuncia e poi l’arresto.