Genova, De Luise su rambla di via XX Settembre: "Necessaria una programmazione vera" - Genova 24
Cronaca

Genova, De Luise su rambla di via XX Settembre: “Necessaria una programmazione vera”

De Luise

Genova. La “Rambla di via XX Settembre” divide. C’è chi è favorevole perchè la via diventerebbe più vivibile e più bella agli occhi dei genovesi ma soprattutto agli occhi dei turisti; c’è chi è contrario, pensando sia al problema dei bus (dove passeranno?) che al problema della pulizia.

“A questo punto e’ evidente che la questione trascende via XX Settembre, dove pure la situazione è davvero seria e preoccupante, ed e’ diventato un problema di rapporti tra comune, associazioni di categoria e attivita’ economiche, nonche’ di metodo di lavoro da parte dell’Ammistrazione”. Afferma Patrizia De Luise, presidente di Confesercenti Genova.

“Cantieri, modifiche della viabilita’, progetti di riqualificazione e regolamenti vari, varianti al Piano Urbanistico ormai e’ una continua rincorsa per cercare di governare la situazione, per riuscire ad aprire spazi di discussione e d’informazione.
Dobbiamo necessariamente voltare pagina, la situazione si sta facendo ingovernabile, dobbiamo interrompere definitivamente questo corto circuito e costruire una programmazione vera, smettere questa navigazione di cabotaggio che vive alla giornata e se ne infischia di quello che succede intorno, tenendo anche conto che non mancano esempi positivi da questo punto di vista, pensiamo al lavoro con l’assessore Margini per i cantieri di via Orefici o al lavoro svolto con l’assessore Vassallo, ma c’è la necessità di stabilire degli standard procedurali che garantiscano comportamenti e prassi uniformi”.

Tornando a via XX settembre. Le domande che si pone De Luise sono quelle che tutti gli esercenti si stanno facendo da giorni: “Si tiene conto per esempio degli stalli merci della parte alta di via XX settembre e del carico/scarico per l’hotel Bristol, una delle eccellenze dell’accoglienza della ricettivita’ genovese? Si e’ pensato a qualcosa per il territorio a valle e a monte di via XX settembre? Si e’ pensato a dare risposta anche ad interventi di miglioramento della vivibilita’ che aspettano da anni, come la sistemazione dei marciapiedi dei portici o le impalcature di galleria mazzini? Sono ancora una volta tanti, troppi gli interrogativi sul tavolo a cui non possiamo dare risposta, semplicemente perche’ non ne abbiamo mai discusso”.