Quantcast

Genova, continua il Ge Prog Fest al Porto Antico

Genova. La prima edizione del Ge Prog Fest 2011 sta per cominciare nella sala Maestrale del centro congressi Magazzini del Cotone. Tre date (30 marzo, 9 e 10 aprile), tre miti: Soft Machine Legacy; Tagliapietra, Pagliuca, Marton; Tony Levin Stickmen Trio accompagnato da David Rhodes.

Il primo appuntamento è con i Soft Machine Legacy, con John Marshall alla batteria, John Etheridge alla chitarra, Roy Babbington al basso e Theo Travis ai sassofoni. Arrivano da Canterbury, luogo letterario e artistico per eccellenza, con la classe intatta di chi padroneggia da sempre stili e tecniche, improvvisazione scatenata e fraseggio scritto.
Come supporter avranno i Tempo delle Clessidre, che con l’omonimo album d’esordio hanno ricevuto da Prog Archive il premio come miglior disco del 2010.

Il 9 aprile sarà la volta di Aldo Tagliapietra, Tony Pagliuca e Tolo Marton: i co-fondatori delle Orme più un chitarrista fenomenale, per quello che si annuncia l’evento dell’anno nel panorama del prog italiano. A chiudere, il 10 aprile, Tony Levin Stickmen Trio accompagnato da David Rhodes, in altre parole: basso e chitarra di Peter Gabriel solista.