Quantcast

Genova Comune “rosa”: 40% donne in cda partecipate, no a pubblicità sessiste

Genova. “Oggi ricorrono i cento anni della giornata della donna: l’Italia è al 74° posto nel mondo nell’indice della discriminazione di genere, mentre il Comune di Genova è al primo posto per la presenza femminile nelle posizioni dirigenziali all’interno della pubblica amministrazione”. Lo ha dichiarato oggi il primo cittadino in “rosa”, Marta Vincenzi, che ha anche annunciato nuove iniziative a tema: 40% di presenza femminile nei cda delle società controllate dal Comune, secondo le nuove linee guide esposte oggi.

Prendendo spunto dalle cronache recenti, in particolare dalla vicenda del cartellone rimosso perchè offensivo, tra le iniziative annunciate c’è anche la costituzione di una commissione tecnica che limiti l’esposizione di manifesti i cui l’immagine della donna sia legata a stereotipi sessisti. E per favorire nella quotidianità le donne, saranno promossi l’inserimento lavorativo delle fasce deboli e l’imprenditoria femminile.