Genova, chiede aiuto e cibo: poi deruba il suo benefattore - Genova 24
Cronaca

Genova, chiede aiuto e cibo: poi deruba il suo benefattore

macchina

Genova. Chiede aiuto a un uomo sull’autobus dicendo di avere fame, ma invece ha scopi ben più subdoli. Un ragazzo ecuadoriano di trentatre anni, infatti, lo scorso 6 di marzo, è stato avvicinato da un ventenne rumeno su un autobus.

Il giovane gli ha chiesto aiuto dicendo di aver bisogno di mangiare, perché da giorni non metteva niente nello stomaco. L’interlocutore lo ha fatto salire a casa sua, ma dopo aver cenato, il giovane è sparito all’improvviso, senza nemmeno salutare. Il padrone di casa, quindi, si è insospettito e ha subito controllato il suo borsello, accorgendosi che mancava il cellulare.

Ieri la vittima ha rivisto il ragazzo e lo ha bloccato in via Canneto il Curto, chiamando una volante del Commissariato Centro, che ha denunciato il ladro.