Genova, bufera sulla Questura, Traverso: “Occorre dialogo con la Procura per evitare massacro mediatico” - Genova 24
Cronaca

Genova, bufera sulla Questura, Traverso: “Occorre dialogo con la Procura per evitare massacro mediatico”

Genova.  “Per salvaguardare l’immagine della Polizia di Stato genovese occorre  che i rapporti tra la Procura della Repubblica e la Questura si  chiariscano al più presto”.Così il Silp, confermando massima fiducia nel ruolo della magistratura  genovese, esprime preoccupazione per un chiarimento mai raggiunto tra  Procura e Questura su fatti che risalgono indietro nel tempo.
“Occorre che prevalga la responsabilità del ruolo istituzionale  – dichiara  Roberto Traverso, Segretario generale provinciale Silp Cgil Genova –  ricoperto per evitare inutili e dannose strumentalizzazioni, tenendo conto, tra l’altro, del delicato periodo politico-sociale che stiamo vivendo. L’ultima esplosione mediatica risale a oggi, e la conferma della Questura di non essere minimamente a conoscenza dei contenuti degli articoli di stampa che ne colpiscono l’immagine, è la dimostrazione di quanto sosteniamo”.
“I cittadini  che leggono  i giornali  – continua Traverso – restano colpiti dalle notizie, e non devono convincersi che a Genova chi lavora per loro è un delinquente. Noi lo abbiamo sempre sostenuto e lo diremo sempre: chi sbaglia deve  pagare, ma quello che sta accadendo a Genova è molto pericoloso. Guai a generalizzare e confondere situazioni disdicevoli già note, con l’attività ordinariamente svolta dagli operatori sul territorio
genovese. Quello che chiediamo  è un contributo costruttivo da parte della Procura della Repubblica  per valorizzare chi lavora onestamente per la sicurezza dei cittadini e per isolare chi ha sbagliato. A tal proposito chiederemo un incontro  con i vertici del Palazzo di Giustizia ed il Questore”