Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Football americano: Barbari d’assalto, Predatori travolti

Chiavari. La sconfitta, per i Predatori Golfo del Tigullio, era stata messa in preventivo e, considerando i risultati che i Barbari avevano fatto registrare lo scorso anno, tutto sommato è andata anche bene. Certo, terminare una partita con un passivo di 41 punti e leggere “zero” nella casella di quelli segnati non è una cosa facile da digerire, ma la differenza tra le due formazioni, nonostante il “ridimensionamento” dei Barbari rispetto al campionato 2010 sia evidente, era noto sin dalla pubblicazione del calendario.

Al Daneri di Caperana i capitolini dilagano nel vero senso della parola trascinati dal loro runner Alessandro Di Giorgio che mette a segno cinque dei sei touchdown, per l’altro, il penultimo, ci pensa D’Ottavio. Di Giorgio segna anche tre calci di trasformazione, mentre Paparelli va a tabellino per una trasformazione da due punti. Ai Predatori la tegola dell’infortunio del quarterback Samuele Viotti ha fatto più danni del previsto. L’aver schierato al suo posto il ricevitore Alberto Malabruzzi ha tappato qualche falla ma purtroppo ha tolto un ricevitore al team arancione, riducendo ancor di più il già risicato potenziale offensivo tigullino.

Ora ai Predatori spetta un turno di riposo nella speranza di recuperare Viotti e gli altri acciaccati e di preparare al meglio la sfida contro i Puma Bresso, altra partita non facile, almeno sulla carta. La trasferta a Bresso è in programma per sabato 9 aprile.

Nella foto di Winny Sardanelli, un momento dell’incontro.