Filiera rinnovabili, Briano: “In Liguria sono 9 mila le aziende a rischio e 35 mila gli addetti” - Genova 24

Filiera rinnovabili, Briano: “In Liguria sono 9 mila le aziende a rischio e 35 mila gli addetti”

Renata Briano - Assessore all'Ambiente

Regione. Sono molte le aziende della filiera delle energie rinnovabili a rischio. Lo ha dichiarato l’assessore regionale all’Ambiente Renata Briano durante il convegno “Le rinnovabili sono il futuro, ma il Governo rischia di spegnerle!”, organizzato dal Partito Democratico.

“In Liguria sono 9 mila le aziende e 35 mila gli addetti attivi nella filiera delle energie rinnovabili messi a rischio dal decreto legislativo sulle energie rinnovabili approvato dal governo – ha spiegato Briano – Le rinnovabili sono il futuro, ma il Governo rischia di spegnerle!”.

“Passando dai produttori d’impianti agli installatori elettrici, migliaia di lavoratori sono messi a rischio dal decreto del governo”, è la denuncia dell’assessore Briano, secondo cui “l’approvazione del decreto da parte del governo, in Liguria, sta provocando preoccupazioni nelle aziende e la paralisi del mercato”.

“In una situazione d’incertezza e senza incentivi sicuri – ha affermato Briano – le aziende private e gli enti pubblici hanno bloccato gli ordini, così come le banche hanno bloccato i finanziamenti. Occorre al più presto un decreto immediato per dare certezze al settore”.