Quantcast
Sport

Ferla Pro Recco in Eurolega: la sfida contro il Primorje ricordando Nicolò e Francesco

Genova. “E’ successa una tragedia. E’ un grande dolore, non ci si spiega il perché debbano succedere queste cose. Ora c’è solo il rispetto per le loro famiglie e per chi gli voleva bene, soltanto rispetto”. Sono le prime parole di Stefano Tempesti, portiere della Pro Recco, ricordando Nicolò e Francesco, i due giovani pallanuotisti morti nel tragico incidente stradale di domenica scorsa.

La Ferla Pro Recco sarà nuovamente in acqua questa sera a Sori, dalle 20.30, per giocare una partita di Eurolega contro il Primorje. Una partita che inizierà con un minuto di raccoglimento in memoria dei due giovani.

La Pro Recco si presenterà con una squadra in forma, come racconta Tempesti: “Abbiamo avuto l’opportunità di allenarci con il Primorje a dicembre, è una squadra completa, ricordo che ci mise in difficoltà. Ha punti forti che spiccano sul resto come i fratelli Varga, il mancino, ma tutta la squadra, ha un gioco che può creare problemi a chiunque perché non ti fanno mai capire cosa stanno per fare. Dobbiamo imparare anche ad affrontare questo tipo di partite, più andiamo avanti e più difficoltà incontreremo”.

Parlando del Campionato e del Savona Tempesti afferma: “Non ho visto la partita ma non è una sorpresa, anche noi a Napoli abbiamo rischiato, vinto di due gol, e rischiando appunto o di pareggiare o di perdere. Ci sta uscire sconfitti da un confronto con il Posillipo, così come contro il Brescia. E’ un campionato equilibrato, almeno nelle prime quattro-cinque posizioni, tutto può essere, non è successo niente di strano: una squadra forte ne ha battuta un’altra, altrettanto forte”.

Un commento sul Primorje, che da dopo il common training con la Pro Recco sta andando dritta come un treno, anche nella Lega Adriatica: “Da quando li abbiamo incontrati giocano molto meglio, hanno perso solo una partita a Zagabria, di un gol, vuol dire che sono una squadra molto forte, ora possono dire di conoscersi bene, hanno solo avuto bisogno di un po’ di tempo. Noi abbiamo sempre vinto, dobbiamo continuare con questa intensità”.

Stasera in vasca scenderanno probabilmente:

per la Ferla Pro Recco: Tempesti, Buric , Madaras, Perrone, Kasas , Felugo, Filipovic, Figlioli, Benedek (cap), Zlokovic, Ivovic, Molina, Nikic . Allenatore Pino Porzio

per il Primorje: Car, Glavan, Paskvalin, Krapic, Varga Denes, Frankovic, Tiskivski, Jelaka, Varga Daniel, Barac Samir (cap), Beltrame, Garcia, Brala. Allenatore Zoran Roje

Arbitri Hans Klopper (NED) e Torsten Bock (GER)
Delegato Issy Kramer (ISR)