Quantcast
Cronaca

Fenzi all’Università di Genova: De Ferrari toglie il patrocinio, Repetto sdegnato

Genova. L’Università di Genova non darà il patrocinio al convegno “Petrarca Politico” organizzato da tre docenti dell’ateneo, e a cui dovrebbe presenziare, in qualità di esperto, il professor Enrico Fenzi, già ideologo delle Brigate Rosse oggi illustre studioso del poeta.

Le polemiche sulla presenza in città dell’ex brigatista, arrestato con Mario Moretti nel 1981 e poi dissociatosi dalla lotta armata, infuriano: gridano “vergogna” Roberto Della Rocca, Massimo Coco e Carlo Castellano, dell’associazione Vittime del Terrorismo. Il Rettore, Giacomo Deferrari, ha spiegato di aver saputo dai giornali la notizia e che, nonostante i convegni siano sempre liberi, non porterà i saluti di rito e toglierà il patrocinio dell’Università “perché la presenza di questo relatore, peraltro grande esperto di Petrarca, può apparire una offesa alle vittime del terrorismo”.

Stupito si dice anche il presidente della Provincia, Alessandro Repetto: “Sono sdegnato e condanno chi ha voluto, oggi, questa iniziativa, dimostrando indifferenza verso chi porta i segni indelebili di lutti e tragedie familiari, risultati di atti sanguinari prodotti da una alterata attività rivoluzionaria supportata da ideologi come il Professor Fenzi.
E se non sono riconosciute in questo colpe dirette, sono convinto che ogni uomo dovrebbe assumere, con coscienza, la responsabilità delle proprie parole, oltre che azioni, soprattutto quando sono fonte e causa di efferati delitti.A tutti i familiari delle vittime del terrorismo va la mia piena solidarietà”

Più informazioni