Quantcast
Economia

Federalismo municipale, Rixi: “Per i sindaci incapaci niente più scuse”

Genova. “Il potere ai Sindaci” esordisce Edoardo Rixi, Capogruppo della Lega Nord in Regione Liguria dopo l’approvazione del federalismo municipale.

“Ora nessuno potrà più morire di centralismo Romano o Regionale. La grande dedizione, la fede incrollabile e la ferrea determinazione di Umberto Bossi sono state infine premiate. Con l’approvazione definitiva del Federalismo Municipale vi saranno meno tasse per i proprietari, il blocco degli scatti Istat agli inquilini ed un aumento delle casse del fisco grazie alla riduzione dell’evasione. Sarà un guadagno per tutti i soggetti coinvolti, dalle istituzioni ai cittadini. Da tempo – spiega Rixi – tutte le forze politiche parlavano della cedolare secca sugli affitti da dieci anni, ma è stato questo il Governo che l’ha realizzata, e sottolineo che grazie a questo provvedimento il proprietario di un bilocale di 65 mq potrà risparmiare fino a 2 mila euro all’anno di tasse”.

“In pratica i soldi che prima andavano a Roma ora resteranno nei nostri Comuni, quindi se qualche Sindaco non è capace di far pulire le strade o far funzionare l’AMT non avrà più la possibilità di fare il solito scarica barile all’italiana. Inoltre – conclude raggiante l’esponente del Carroccio – finalmente finirà il pellegrinaggio dei Sindaci che andavano a Roma col cappello in mano per elemosinare le briciole dello Stato. In questo sistema non erano i più meritevoli ad ottenere il dovuto, ma i più furbi e i più raccomandati, di solito meridionali. Grazie alla Lega Nord tutto questo sarà un brutto ricordo. Ora la nuova battaglia dovrà essere sul Federalismo Portuale, ed è tempo che anche la Regione Liguria si faccia sentire.”

Più informazioni