Quantcast
Altre news

Depuratore Rapallo, percorribile l’opzione ex area Viacava

Rapallo. L’ipotesi di realizzare il nuovo depuratore di Rapallo nell’area ex Viacava è stata verificata come percorribile in un incontro tenutosi in Provincia, a cui hanno partecipato l’assessore regionale Renata Briano con dirigenti e funzionari della Regione, l’assessore provinciale Paolo Perfigli con i dirigenti e tecnici della Provincia, il sindaco di Rapallo Mentore Campodonico con alcuni assessori e i tecnici di Iren.

La riunione, punto finale di una fase istruttoria su questioni amministrative e tecniche, ha affrontato
alcuni aspetti centrali relativi all’opzione in esame, in particolare questioni relative alla disponibilità dell’area, al procedimento urbanistico e idraulico, a questioni ambientali. All’esito della riunione è stata appunto valutata sotto tutti questi diversi aspetti la percorribilità dell’ipotesi ex Viacava.

In ragione della particolare complessità della questione, i partecipanti all’incontro hanno riconosciuto l’esigenza di acquisire ulteriori elementi di valutazione, in particolare sui costi dell’opera e su alcuni aspetti di carattere tecnico-impiantistico, che saranno elaborati dai progettisti e presentati in una nuova riunione, già convocata lunedì 14 presso la Regione Liguria.

“L’incontro di oggi – ha dichiarato l’assessore Perfigli al termine della riunione – ha verificato il risultato di un lavoro molto impegnativo svolto nelle ultime settimane, che ha coinvolto in modo coordinato gli uffici della Regione e della Provincia. Questo forte impegno nasce dalla volontà di arrivare finalmente a una decisione, che è urgente anche in considerazione dell’inderogabile scadenza, il 2015, fissata dall’Unione Europea. Il quadro di riferimento che tutto questo grossso lavoro istruttorio degli enti superiori fornisce al Comune di Rapallo permetterà a quell’amministrazione di avere tutti gli elementi per assumere la decisione sull’individuazione del sito, scelta che le compete in quanto è il Comune ad essere titolare del suo territorio”.