Quantcast
Sport

Catania-Sampdoria, Lucchini non ce la fa: difesa e centrocampo in crisi

Genova. Parte in salita la difficile trasferta della Sampdoria a Catania. Domani contro i siciliani il neo allenatore Cavasin dovrà fare a meno di Lucchini, ancora alle prese con un problema alla coscia destra. E se anche Ziegler desse forfait la difesa blucerchiata sarebbe in grave affanno, data la squalifica di Gastaldello.

Ma i problemi per il nuovo mister, che lunedì scorso ha sostituito l’esonerato Di Carlo, non sono finiti: a centrocampo mancheranno capitan Palombo, Pozzi e Semioli, tutti infortunati. Di sicuro c’è solo il portiere Curci, mentre in difesa potrebbero giocare Zauri, Volta e Martinez, a centrocampo Mannini, Dessena, Tizzone, Poli e l’ultimo arrivato Laczko, in attacco Guberti e Biabiany perché Maccarone non è ancora in piena forma. I ragazzi di Cavasin hanno lasciato la Borghesiana, dopo cinque giorni di ritiro anticipato, per volare alla volta di Catania, dove domani li attende la prima delle sfide per la salvezza.