Quantcast
Cronaca

Caso Ruby: posizione Luca Risso al vaglio della Procura genovese

Genova. La posizione di Luca Risso, compagno e promesso sposo di Karima El Mahroug, alias Ruby Rubacuori, è ancora al vaglio della Procura di Genova, in particolare del gruppo di magistrati che si occupa di fasce deboli, capeggiato dal dott. Mario Morisani, dopo che la Procura di Milano ha inviato il fascicolo con gli atti relativi al reato di pornografia minorile nel capoluogo ligure.

Si tratterebbe di circa 40 pagine, contenenti fotocopie di fotografie e in allegato un cd rom con le immagini, contenute nel pc sequestrato a gennaio a casa di Risso e in cui Ruby è esplicitamente riconoscibile, di due feste hot svolte al Fellini, il locale notturno gestito da Luca Risso, e che hanno per protagonista la ragazza marocchina, all’epoca minorenne. Fino a oggi Risso non risultava ancora indagato dalla Procura genovese, ma l’iscrizione nel registro degli indagati per il reato di pornografia minorile dovrebbe essere formalizzata proprio questo pomeriggio, dopo di che il fascicolo sarà affidato a uno dei quattro pm che compongono il pool fasce deboli.