Caso Ruby: depositate le liste dei testi, Karima chiamata alla sbarra anche dai pm - Genova 24
Cronaca

Caso Ruby: depositate le liste dei testi, Karima chiamata alla sbarra anche dai pm

ruby

A otto giorni dall’avvio del processo con rito immediato sul caso Ruby che vede imputato Silvio Berlusconi per prostituzione minorile e concussione, pm e difesa hanno depositato alla Cancelleria dei giudici della quarta sezione penale del Tribunale, le loro liste dei testimoni.

Per ora non si conoscono gli elenchi completi dei testi indicati dai magistrati milanesi e dai legali del presidente del Consiglio ma il nome di Ruby (Karima El Mahroug) compare sia nella lista dei magistrati sia in quella depositata dagli avvocati di Berlusconi. Smentite dunque le voci che nei giorni scorsi parlavano du un’intenzione della Procura milanese di condurre un processo Ruby senza Ruby. Oltre alla giovane marocchina, sono 132 in tutto i testimoni citati dalla Procura di Milano. Nella lista depositata ci sono i nomi delle 32 ragazze maggiorenni che, secondo l’accusa, avrebbero partecipato alle serate organizzate ad Arcore.

Tra i vari testi convocati in aula ci sono anche l’ex questore di Milano Vincenzo Indolfi, il capo di gabinetto Pietro Ostuni e gli altri funzionari e agenti, compresa Giorgia Iafrate, presenti negli uffici di via Fatebenefratelli nella notte tra il 27 e il 28 maggio scorsi quando Ruby venne fermata e poi affidata al consigliere regionale del Pdl Nicole Minetti. Nell’elenco della Procura compaiono infine i nomi della stessa Minetti, dell’agente dei vip Lele Mora, del direttore del Tg4 Emilio Fede, indagati in un altro troncone d’indagine da poco concluso, e anche i genitori di Karima El Mahroug.

Più informazioni