Quantcast
Sport

Calcio, Seconda Divisione: Virtus Entella ko a Montichiari

Chiavari. Come riconosciuto sportivamente da mister Bacci a fine gara, ieri la Virtus Entella ha meritato di perdere. Detto questo, l’analisi della partita non può essere fatta sommariamente e limitandosi a leggere risultato e cronache. Questa è stata una di quelle partite che si possono raccontare solo se si è vista perché, al di là dei meriti indiscussi dei padroni di casa, è stata decisa da episodi quasi tutti negativi per i chiavaresi che, come già accaduto in molti casi, ci hanno messo del loro.

Ancor prima di entrare in campo Bacci deve rivedere lo schieramento. Dopo la tegola dell’infortunio a Paroni, stagione finita per lui, ecco un altro problema. Cargiolli si infortuna nel riscaldamento e Pondaco prende il suo posto. Dopo un quarto d’ ora equilibrato la Virtus Entella subisce un contropiede innescato da una finezza di Dimas che sfiora di tacco un pallone altrimenti imprendibile per i padroni di casa. Il colpo mette in moto Florian che sul fondo crossa di precisione per Muchetti, il quale batte Mosca senza problemi.

La formazione biancoceleste prova subito a reagire. Soragna gira bene di testa su cross di Del Brocco ma Brignoli è attento. Bacci cambia assetto subito e inserisce Ciarcià per Quintavalla. Diventa un 4-2-3-1 con Lazzaro avanzato sostenuto da Marrazzo, Soragna e Ciarcià. Tocca quindi a Lazzaro scoccare un bel diagonale che esalta ancora l’estremo di casa. La reazione della Virtus Entella è subito spezzata dal secondo episodio. Incursione di Florian contatto con Scantamburlo e fischio dell’arbitro: calcio di rigore tra le proteste dei chiavaresi. Dimas batte e supera ancora Mosca. La Virtus Entella trova la rabbia e l’agonismo giusti per la parte finale del tempo e viene premiata da un errore di Brignoli che, in uscita, si scontra con Filippini perdendo palla. Ne approfitta Ciarcià che insacca ancora contro i rossoblu, come all’andata. Anche in questo caso il beneficio dura poco. Un minuto dopo un tiro senza pretese di Dimas dai venti metri incoccia la caviglia di Merlin spiazzando Mosca sul palo opposto e insaccandosi beffardamente. Un autogoal taglia gambe e taglia morale.

Nella ripresa ci si attende ancora una reazione dai chiavaresi ma qui la squadra mostra i suoi limiti mancando in precisione nei collegamenti, in lucidità nella costruzione della manovra e in cattiveria agonistica, forse l’aspetto più allarmante. Il primo tiro lo effettua Vasoio subentrato a Russo, ma dopo 20 minuti di gioco Soltanto Scantamburlo e Favret nel finale concludono ancora verso la porta ma troppo poco per una squadra che vuole rimontare. A poco serve l’altro rigore concesso al Montichiari per un contrasto tra Merlin e Di Quinzio che crolla in area. Lo realizza Florian.

La squadra locale per contro si è resa pericolosa con altri contropiedi non finalizzati, legittimando un successo limpido di una compagine ben messa in campo, ben organizzata e con grandi doti fisiche. Per la Virtus Entella, come si diceva, attenuanti generiche che, se non gravanti sul risultato, ne mitigano almeno la durezza.

I chiavaresi hanno giocato con Mosca tra i pali; Del Brocco, Merlin, Scantamburlo e Quintavalla (Ciarcià) in difesa; Favret, Russo (Vasoio) e Pondaco a centrocampo; Marrazzo (Masi), Lazzaro e Soragna in attacco.

Sono stati ancora i pareggi la costante del girone A, con la conseguenza di un equilibrio sempre marcato in classifica, soprattutto per le posizioni che contano. Ieri sono terminate in parità 5 delle 8 partite in programma. Durante la stagione sono finiti con il segno “X” 79 incontri su 208, ossia il 38%.

I risultati della 26° giornata, nella quale sono state realizzate solamente 14 reti:
Lecco – Casale 0 – 0
Mezzocorona – Feralpisalò 0 – 1
Montichiari – Virtus Entella 4 – 1
Pro Patria – Rodengo Saiano 0 – 2
Pro Vercelli – Sambonifacese 1 – 1
Sacilese – Tritium 2 – 2
Sanremese – Valenzana 0 – 0
Savona – Renate 0 – 0
ha riposato: Canavese

La classifica vede la Virtus Entella stabile al 12° posto:
1° Tritium 43
2° Pro Patria 41
2° Pro Vercelli 41
4° Lecco 40
5° Feralpisalò 38
6° Savona 37
7° Rodengo Saiano 36
8° Renate 35
9° Canavese 31
10° Montichiari 30
11° Sambonifacese 29
12° Virtus Entella 26
13° Valenzana 22
14° Sacilese 21
14° Casale 21
16° Sanremese 16
17° Mezzocorona 14
Tritium, Lecco, Rodengo Saiano, Renate, Virtus Entella, Sacilese, Casale e Sanremese hanno giocato una partita in più.

Domenica 20 marzo alle ore 14,30 si disputerà il 27° turno con i seguenti incontri:
Canavese – Sanremese
Feralpisalò – Sacilese
Renate – Pro Patria
Sambonifacese – Montichiari
Savona – Pro Vercelli
Tritium – Lecco
Valenzana – Casale
Virtus Entella – Mezzocorona
riposa: Rodengo Saiano