Quantcast
Sport

Calcio, Eccellenza: il Bogliasco mantiene la vetta, la Sestrese scivola sul fondo

Bogliasco. La capolista Bogliasco D’Albertis ha ottenuto la quinta vittoria consecutiva, l’ottava nelle ultime nove partite, grazie all’ennesima ottima prova. I biancocelesti hanno avuto la meglio sul Sestri Levante per 2 a 0 con reti di Cecchini al 30° del primo tempo e Trivino al 40° della ripresa. Gli ospiti hanno chiuso la gara in nove per le espulsioni di Manzo e Campagnaro.

La squadra allenata da Giovanni Invernizzi mantiene un punto di vantaggio sulla Cairese e due sulla Pro Imperia, entrambe vittoriose. Nel caso non riuscisse a centrare la vittoria del torneo e giungesse seconda, a fine campionato, parteciperebbe agli spareggi con le seconde degli altri gironi. Il 29 maggio e il 5 giugno la seconda del girone ligure affronterà quella del girone del Friuli Venezia Giulia. La vincente se la vedrà con chi prevarrà tra le seconde dei gironi A e C della Lombardia. Un impegno duro, quindi, considerato il valore delle lombarde. Ma il Bogliasco D’Albertis ha i numeri per evitarlo, cercando di salire in D passando per la porta principale.

Balzando dalla testa alla coda, l’ultimo posto e la conseguente retrocessione diretta è ora un problema della Sestrese. I verdestellati sono stati sconfitti a domicilio da quello che è così diventato l’ex fanalino di coda: il Fontanabuona. L’incontro è stato deciso da un calcio di rigore trasformato da Memoli nei minuti finali e molto contestato dai sestresi.

Se il campionato finisse oggi, la formazione affidata a Fabrizio Craba, che la scorsa settimana ha sostituito Natalino Bottaro, nello spareggio playout affronterebbe il Busalla. All’Andersen di Sestri Levante la compagine guidata da Masala ha chiuso il primo tempo sul doppio vantaggio con reti di Anselmo e Anselmi, ma con un uomo in meno per l’espulsione di Marraffa. Nella ripresa il Rivasamba ha reagito e, dopo aver accorciato le distanze con Cella e fallito un penalty con Martin, ha trovato il 2 a 2 con Ruffino.

Il Vallesturla non vinceva in trasferta dal 19 settembre, quando espugno il campo della Veloce. L’undici di mister Ruvo ha ritrovato la gioia dei tre punti lontano da casa a pochi chilometri di distanza, a Vado Ligure, dove ha prevalso sul team locale per 1 a 0. Il goal vittoria dei neroverdi porta la firma di Gandolfo ed è giunto intorno alla metà del primo tempo.

Al Grondona il Pontedecimo ha ottenuto il sesto pareggio stagionale impattando a reti inviolate con la Veloce. Al 34° gli ospiti sono rimasti in dieci per l’espulsione di Giribaldi che ha atterrato Aledda lanciato a rete, ma lo stesso attaccante ha fallito il conseguente calcio di rigore. Nonostante la superiorità numerica la squadra allenata da Fresia non è riuscita a sbloccare il risultato.

Buon punto per il Rapallo che, dopo 5 sconfitte esterne consecutive, è riuscito a tornare a casa indenne da Ventimiglia. Per i bianconeri c’è anche il rammarico per non aver gestito il vantaggio, ottenuto al 12° da Boggiano. Al 24° Principato ha ristabilito la parità.

I risultati della 24° giornata, nella quale sono state segnate 16 reti per un bilancio di 3 vittorie interne, 2 esterne e 3 pareggi:
Rivasamba – Busalla 2 – 2
Cairese – Fezzanese 3 – 2
Sestrese – Fontanabuona 0 – 1
Pro Imperia – Loanesi San Francesco 1 – 0
Ventimiglia – Rapallo 1 – 1
Bogliasco D’Albertis – Sestri Levante 2 – 0
Vado – Vallesturla 0 – 1
Pontedecimo – Veloce 0 – 0

In classifica il Busalla si mantiene ad una lunghezza dal Ventimiglia:
1° Bogliasco D’Albertis 50
2° Cairese 49
3° Pro Imperia 48
4° Sestri Levante 38
5° Fezzanese 36
5° Vado 36
5° Vallesturla 36
8° Pontedecimo 33
9° Veloce 32
10° Rivasamba 29
11° Ventimiglia 27
12° Busalla 26
13° Loanesi San Francesco 22
14° Rapallo 21
14° Fontanabuona 21
16° Sestrese 19

La 25° giornata si giocherà domenica 20 marzo alle ore 15,00 con i seguenti incontri:
Vallesturla – Bogliasco D’Albertis (sabato 19)
Sestri Levante – Cairese
Loanesi San Francesco – Sestrese
Busalla – Pontedecimo
Fezzanese – Pro Imperia
Fontanabuona – Rivasamba
Ventimiglia – Vado
Rapallo – Veloce